Buongiorno a tutti i soci e socie,

in questo momento di grave emergenza sanitaria, in ottemperanza alle disposizioni ministeriali, abbiamo adottato le più elementari misure di sicurezza per la salvaguardia della salute di tutti.

Fino al 3 aprile prossimo, salvo proroghe o diverse disposizioni governative sono sospese tutte le riunioni istituzionali, gite, escursioni, corsi ed attività programmate, in particolare:

  • Viene soppressa la prevista gara di sci di fine corso prevista per domenica 15. E’ altresì rimandata a data da destinarsi la prevista cena sociale di fine corso;
  • Viene rimandata a data successiva, che verrà comunicata, l’annuale assemblea dei soci programmata per il 19 marzo prossimo;
  • Vengono soppresse le giornate di avvicinamento alla mtb programmate per fine mese. Valuteremo con gli accompagnatori quando poterle riproporre in base agli impegni degli stessi. E’ soppressa altresì la giornata del 25 aprile non potendo svolgere le attività propedeutiche alla stessa.
  • Viene rimandato, se possibile e secondo futura disponibilità delle guide, il secondo weekend di stage Freeride High Level previsto per il 21-22 marzo;
  • Viene rimandato il corso di Escursionismo della Scuola Berutto con programmazione di nuove date che verranno comunicate;
  • Sono inoltre soppresse le gite di Scialpinismo, Intersezionali e Seniores programmate per il mese di marzo.

Per le gite in calendario (alpinismo giovanile, escursionismo e cicloescursionismo) previste per il 5 aprile valuteremo l’opportunità di effettuarle in base all’evolversi della situazione.

La Sede resterà chiusa fino al 3 aprile, ma per facilitare i rinnovi e non perdere le coperture assicurative e la ricezione della stampa sociale, che, come noto, scadranno il 31 marzo, invitiamo i soci ad utilizzare i canali telematici inviando la quota sociale (43 euro soci ordinari, 22 familiari e 16 giovani) all’IBAN IT94F0306909606100000116573 int. al CAI VENARIA inviando mail di conferma e specificando i propri dati. La segreteria provvederà al rinnovo e terrà a disposizione bollino, buoni pernottamento in rifugio e annuario che potrete ritirare in seguito.

Queste misure sono indispensabili per contenere e frenare il più possibile l’epidemia. Intanto in questo mese in cui avremo più tempo libero, potremo studiare e programmare tante belle escursioni da effettuare appena finirà l’emergenza.

Il Direttivo